TRADIZIONI DINTORNI VISITARE CASA VACANZE CONOSCERE

Amalfi

campania
costiera amalfitana
amalfi
atrani
cetara
furore
fiordo di furore
maiori
minori
positano
praiano
ravello
scala
tramonti
vietri sul mare
provincia di salerno

Panorama di AmalfiAllo sbocco della Valle dei Mulini, Amalfi si affaccia dolcemente sul mare con il caratteristico insieme di case aggrappate alla roccia, di stradine anguste tra un disegno di archi e di angiporti, di torri antiche a guardia del paese. Amalfi è una città estremamente pittoresca  caratterizzata da incantevoli vedute panoramiche; incredibili scogliere cascanti a picco sul mare, un clima mite, deliziose spiaggette; case sbiancate raggruppate insieme, abbarbicate alle rocciose scarpate ed una grotta meravigliosa la grotta dello Smeraldo ricca di stalattiti e stalagmiti.  Il valore artistico e architettonico dei monumenti, l’indescrivibile bellezza del paesaggio, il folklore delle tradizioni ne hanno fatto e ne fanno una località incomparabile tanto da far dire a Renato Fucini che "per gli Amalfitani che andranno in Paradiso sarà un giorno come tutti gli altri".

Risulta impossibile visitare i mille bellissimi monumenti, tra cui spiccano il celeberrimo Duomo con l'annesso Chiostro del Paradiso, ma, certamente, non si può evitare una passeggiata alla celeberrima Valle dei Mulini. Giudicato dai viaggiatori romantici uno dei più splendidi siti del mondo, lungo la valle del Chiarito, così è detto il torrente che l’attraversa, nascevano una moltitudine di ferriere, cartiere, fabbrichette di ceramica e mulini. Uno scenario immortalato dai pittori tedeschi, purtroppo in gran parte perduto, per via della modernità. Una evoluzione, a parer mio discutibile, ma che l’amore di alcuni uomini ha in parte fermato, salvando pezzi, seppur piccoli, di questo tesoro. Mi riferisco allo stupendo Museo della carta a mano di Amalfi, sorto nei locali della vecchia cartiera Milano. Scampate all’abbandono, si ammirano, ancora funzionanti, gli antichi congegni per produrre i preziosi fogli, al piano superiore invece, è in allestimento un’intera biblioteca dedicata all’antica arte; più a monte invece, troviamo il Museo dell'arte contadina, ove si ammira una cospicua raccolta di attrezzi agricoli usati in Costiera Amalfitana negli ultimi quattro secoli.

 

 

homepage immagini servizi mail contatti

 

SORRENTO LAST MINUTE !!! .
Share |