TRADIZIONI DINTORNI VISITARE CASA VACANZE CONOSCERE

Pompei

campania
penisola sorrentina
campi flegrei
isole del golfo
napoli
vesuvio
parco del vesuvio
pompei
ercolano
oplonti
stabiae
nocera

Antica città ai piedi del Vesuvio assai fiorente nel periodo romano. La sua distruzione avvenne nel 79 d.C. in seguito alla famosa eruzione del vulcano che la ricoprì di lapilli e ceneri. Le prime esplorazioni archeologiche ebbero luogo verso la metà del '700, gli scavi presero grande impulso, ma solo dal 1860 divennero sistematici e razionali. Si può calcolare che fino ad oggi siano stati rimessi in luce circa tre quinti dell'antica area urbana. Centro archeologico tra i più famosi del mondo, che offre un prezioso e completo quadro della topografia e della vita in una città romana.
tempio di Iside

La città, a pianta ellittica, era divisa da un regolare reticolo di strade intersecantisi ad angolo retto. Le case erano prevalentemente a due piani, con giardino o cortile interno e decorate da rivestimenti architettonici e pitture del più alto interesse. Il Foro, vasta piazza rettangolare, rappresentava il fulcro della vita politica religiosa ed economica cittadina, vi sorgevano i principali edifici pubblici. Sono presenti due teatri: il Teatro Piccolo, una costruzione dell'80-75 a.C. che era destinata alle audizioni musicali e a rappresentazioni di mimi; il Teatro Grande, capace di 5.000 spettatori, che risale all'età ellenistica (200-150 a.C.).

palestraLe più grandi terme della città erano le Terme Stabiane, costruite in età sannitica e rifatte in quella imperiale. Le decorazioni a stucco, di età Flavia, sono fra i più notevoli esempi del genere.
Tra le numerose abitazioni di notevole bellezza, la Casa dei Vettii è uno dei più interessanti esempi di casa di ricchi mercanti, mentre la Villa dei Misteri è forse la più importante costruzione di Pompei. Motivo principale del suo interesse è il ciclo di pitture del I secolo a.C. che decora la Sala del Grande dipinto.
Numerosi altri edifici meritano una particolare attenzione. Tra questi si ricordano: la Casa del Menandro, la Casa di Loreius Tiburtinus, la Casa degli Amorini dorati, la Casa del Fauno, la Villa di Diomede, e l'Anfiteatro.

 

 

 

homepage immagini servizi mail contatti

 

SORRENTO LAST MINUTE !!! .
Share |